Pulizia del viso fai da te: come farla in casa passo per passo

0

La pulizia del viso è un gesto molto importante da non sottovalutare. Ma non sempre si ha il tempo o le finanze per recarsi in un centro estetico. Ebbene la pulizia del viso può esser fatta in casa e con prodotti naturali senza dover ricorrere all’estetista.

A cosa serve la pulizia del viso?

  1. Passare una serata on un pomeriggio a prendersi cura di se stessi;
  2. Liberare il proprio viso da impurità, pelle morta, brufoli e punti neri.

Per quanto la pelle del nostro viso ci appaia normale, in realtà smog, caldo, freddo e make-up la mettono a dura prova. Rughette, punti neri, acne, macchie, arrossamenti e screpolazioni ne sono una prova. Prima o poi si ha la tentazione di recarsi da un’estetista che in realtà, si badi bene, non utilizza sempre prodotti naturali. Quindi perché non provare a fare la pulizia del viso in casa? E’ un è po’ di tempo speso per stessi, è un momento di relax, l’ideale per prepararsi magari ad un occasione speciale o una serata fuori e soprattutto si sa che cosa si mette in faccia perché i cosmetici sono rigorosamente fai da te.

Se il tempo fuori è uggioso e tu sei costretta in casa o a trascorrere lunghe ore di noia prima di vedere il partner o gli amici, sfrutta questo tempo per regalare relax e benessere al tuo viso. Ti spieghiamo passo per passo come fare la pulizia del viso in casa.

Pulizia del viso fai da te: i passi da seguire

La pulizia del viso fatta in casa consiste in pochi semplici passi.

1. Aprire i pori del viso con il vapore

Come ben sai la pelle è composta da tanti pori e per esser pulita bene, perché i prodotti che usi facciano la loro magia, occorre che questi pori siano aperti e che la pelle respiri. Quindi passo uno: pori aperti.

Ci vorrebbe uno di quegli aggeggi per la sauna facciale, se non ce l’hai non disperare si rimedia subito. Metti a bollire un pentolino d’acqua in cui sciogli un cucchiaino di bicarbonato di sodio, quindi quando l’acqua bolle, togli il pentolino dal fuoco, versala in una bacinella ed esponi il viso al vapore per dieci minuti (coprendo la testa con un asciugamano). Questi fumenti aiutano la pelle del viso a depurarsi e rilassarsi.

2. Detergere la pelle del viso

A questo punto bisogna detergere la pelle per rimuovere le impurità superficiali. A questo proposito si può usare un latte detergente bio oppure dell’acqua di rose, un infuso di camomilla e se la pelle tende ad esser secca dell’olio di mandorle dolci o del burro di cocco, che nell’articolo su come struccare viso ed occhi vi abbiamo insegnato a fare. Si applica il detergente con un dischetto di ovatta, su tutto il viso, con movimenti circolari per stimolare la microcircolazione.

3. Maschere per il viso fai da te purificanti

Ora che i pori sono aperti e puliti si passa alla maschera per la pulizia del viso. La maschera va preparata a seconda del tipo di pelle, di base si usano miele, yogurt, gel d’aloe (per avere una base nutriente, emolliente ed antibatterica) e poi i vari ingredienti che possono servire a seconda dei casi:

  • camomilla o calendula (anche in oli essenziali) per pelli infiammate ed arrossate;
  • mela e limone per pelli grasse perché hanno proprietà astringenti;
  • cetriolo per pelli affaticate e viso stressato;
  • argilla per pelli grasse;
  • chiara d’uovo per rimuovere i punti neri;
  • gelatina alimentare per rimuovere i punti neri;
  • bardana e rosmarino per purificare la pelle.

E via dicendo, gli ingredienti sono tanti e vari, l’importante è rispettare la propria pelle quindi evitare di usare sostanze grasse su pelli grasse e sostanze astringenti sulla pelle secca.

Ecco un esempio di maschera al gel d’aloe contro i punti neri.

Occorrente:

  • 1 cucchiaio di gel d’aloe
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 albume
  • farina d’avena q.b.

Per preparare questa maschera adatta a eliminare i punti neri, dovete amalgamare bene tutti gli ingredienti. La maschera deve essere distribuita su tutto il viso e tenuta in posa per almeno 30 minuti. Quindi va risciacquata con acqua tiepida.

4. Scrub per il viso fai da te

Arriviamo allo step numero 4 della nostra guida sul come fare la pulizia del viso da soli a casa con prodotti naturali: lo scrub. Togliere le cellule morte è fondamentale per permettere alla pelle di rigenerarsi e liberarsi dei tessuti vecchi.

Lo scrub viso è facilissimo e velocissimo da preparare: zucchero, miele e limone. Si mescolano fino ad ottenere un composto omogeneo e granuloso che si massaggia sul viso. Questo scrub è indicato per le pelli che non hanno particolari problemi, ma è da evitare su pelli irritate, infiammate ed acneiche. Per scrub più delicati usa il bicarbonato o il sale fino. Dopo il massaggio lavare con acqua tiepida.

5. Chiudere i pori

Ora che i pori sono dilatati e la pelle pulita occorre richiudere i pori, pertanto usare un tonico. Un infuso di rosmarino o succo di pompelmo sono perfetti e astringenti, disinfettano e purificano la pelle. Vanno bene anche il tè verde per pelli secche, il tè alla menta per quelle grasse ed il tonico alla rosa per quelle miste. In alternativa anche l’aceto di mele è perfetto.

Il tonico si picchietta con un dischetto di ovatta sul viso. Terminata l’operazione si lascia asciugare all’aria e si approfitta per fare un esercizio che rilassi e distenda la pelle del viso: socchiudi gli occhi, ispira profondamente dal naso ed espira lentamente sentendo il viso che si rilassa e pensando all’aria. Ripeti 5 volte.

6. Idratare la pelle del viso

Ora che il tonico è asciutto, è tempo dell’ultimo passo: la crema idratante. La pulizia del viso fai da te si chiude con l’idratazione di una crema (da notte o da giorno a seconda del momento in cui hai fatto la pulizia del viso) che dev’essere bio senza parabeni e schifezze varie. S’intende con dei massaggi su viso e collo, stendendo bene con le dita i punti in cui si formano le rughe.

La crema può essere a base di calendula, miele, pappa reale o vitamina C, l’importante è che sia adatta come sempre al tipo di pelle ed ai suoi bisogni. La crema da notte dev’essere soprattutto nutriente perché la notte la pelle assorbe di più.

La pulizia del viso fai da te, come hai potuto leggere, non è così complicata da eseguire, anzi è un vero e proprio momento di relax. Perché non provarla? E voi, avete altri consigli da aggiungere?

Condividi sui Social.

Lascia un commento

Close