Come eliminare i brufoli e i punti neri: rimedi naturali e consigli

0

I brufoli ed i punti neri sono fra gli inestetismi peggiori con cui si possa avere a che fare. Eliminare i brufoli e i punti neri con i rimedi naturali è senz’altro l’unica strada che porta ad un risultato concreto. Scopriamo in questo articolo come eliminare i brufoli ed i punti neri velocemente ed alcuni consigli naturali per avere la pelle del viso perfetta.

I vari gel, pomate, maschere, saponi e creme che vi propina qualsiasi dermatologo delle volte possono essere efficaci ma molte altre volte è una spesa superflua, senza contare che tante delle volte i prodotti e i vari farmaci possono dare effetti spiacevoli come irritazioni ed allergie della pelle. Quindi provare i rimedi naturali per eliminare i brufoli ed i punti neri è sempre una buona idea.

C’è da dire che molto spesso la causa può essere di tipo ormonale ed allora i rimedi naturali si rivelano utili per tenere la pelle pulita, ma in questi casi occorre prendere la pillola.

Le cause dei brufoli e dei punti neri

Le cause dell’acne sono ignote, a meno che non sia evidentemente dovuta al fattore ormonale (come spesso accade alle ragazze) quindi di solito si tentano tutte le strade.

Si sa invece per cento la dinamica con cui questi terribili brufoli e punti neri compaiono: la nostra pelle è formata in superficie da pori e sotto da canali detti follicoli e ghiandole sebacee. I follicoli devono condurre fuori il sebo, sostanza oleosa che serve per eliminare le cellule morte, capita che però detriti e batteri ostruiscano i follicoli che s’infiammano dando origine ai brufoli che poi si possono trasformare in punti neri. Possono comparire su viso, spalle, schiena e glutei.


Il sole come rimedio naturale?

Uno dei primi rimedi naturali per eliminare i brufoli parrebbe essere il sole, infatti in estate viene consigliato a chi soffre di pelle acneica di esporsi al sole. Perché? Il sole ed il sale marino purificano ed asciugano la pelle che magari è un po’ troppo grassa.

Occorre però fare una distinzione: si può esporre al sole solo chi soffre di acne giovanile, ovvero i brufoli bianchi che scompaiono da soli mentre chi soffre di acne aggressiva con cisti, noduli rossi o vistosa infiammazione non deve assolutamente esporsi al sole per non peggiorare la situazione.

Come eliminare i brufoli ed i punti neri in modo naturale

C’è da dire che, prima di procedere con qualsiasi rimedio naturale, la pulizia è fondamentale e va fatta tutti i giorni mattina e sera con prodotti delicati, così come i bagni di vapore che sono fondamentali per aprire i pori e rimuovere le impurità. Inoltre è sempre valida la regola del non toccare i brufoli, quindi non schiacciarli e di mantenere uno stile di vita sano, ma soprattutto un’alimentazione sana basata soprattutto sul consumo di frutta e verdura.

Maschere viso fai da te contro i brufoli

Uno dei rimedi naturali contro brufoli e punti neri sono le maschere per il viso purificanti fai da te.

Sono veloci da fare e bastano pochi semplici ingredienti, come ad esempio una mela. La mela è astringente e purificante, frullata ed unita ad un vasetto di yogurt ed a due cucchiaini di miele diventa una perfetta maschera per il viso anti brufoli. Se la pelle non è particolarmente grassa si possono adoperare anche poche gocce di olio essenziale di limone. La maschera si applica su viso e collo e si lascia riposare finché non si asciuga, quindi si sciacqua e si applica una crema idratante adatta per il tipo di pelle.

In alternativa si può provare l’argilla, verde o gialla, che può essere miscelata solo con l’acqua o con yogurt e miele ugualmente. Si applica nello stesso modo, si attende che si secchi, si toglie e si mette la crema idratante.

In caso la pelle sia molto irritata è meglio usare prodotti a base di calendula o anche di aloe e camomilla per la pulizia del viso profonda, si possono poi fare dei tonici a casa a base di petali di rose, o rosmarino o tè verde. Il procedimento è semplice si prepara un normale tè con dell’acqua distillata e lo si usa per risciacquare il viso o lo si tampona sul viso con dell’ovatta.

Molto interessante la maschera con l’albume d’uovo, che ha lo stesso effetto di certi cerotti che si applicano sul naso e, in teoria, tolgono le impurità. In questa maschera si miscelano un albume, due o tre cucchiaini di succo di limone e due o tre cucchiaini di miele, a seconda della viscosità della maschera. Si applica e si tiene in posa minimo 40 minuti quindi si toglie con acqua calda. In questo caso prima di mettere questa maschera si esporrà il viso al vapore caldo di appositi apparecchi per saune facciali o semplicemente sul vapore dell’acqua calda per aprire i pori e far penetrare meglio la maschera.

Molto efficace è anche la maschera contro brufoli e punti neri al tea tree oil. La preparazione è molto semplice: basta amalgamare 3 cucchiai di gel d’aloe con 2 cucchiai di miele, argilla bianca, 4 gocce di te tree oil ed infuso di camomilla quanto basta per ottenere un composto cremoso. Applicare sul viso e tenere in posa 15 minuti. Sciacquare il viso con camomilla fredda. Il tea tree oil è molto efficace per uccidere i batteri, ma non si usa mai puro!

In alternativa, contro i punti neri, si possono usare i fogli di gelatina alimentare, il foglio o mezzo foglio va fatto sciogliere nel latte quindi applicato sul viso, tenuto in posa finché non si asciuga e quindi rimosso, infine si applica un tonico astringente per chiudere i pori puliti. In questo caso anche il succo di limone è un ottimo astringente.

Brufoli molto infiammati?

In questo caso è meglio optare per il cetriolo. Lo si frulla e lo si mischia con yogurt bianco, miele (c’è sempre perché è un astringente naturale ed antibatterico) e amido di mais per amalgamare tutto. Quindi si applica e si aspetta almeno 45 minuti e si procede come per le altre maschere. Sulla pelle infiammata applichiamo magari anche un infuso di camomilla o di lavanda per calmare l’irritazione.

Brufoli, punti neri e scrub

Allora, precisiamo che lo scrub viso non è una regola generale applicabile a tutti, ma si valuta da pelle a pelle. Non si usa lo scrub su pelle infiammata e brufoli, mi pare ovvio, si usa nelle zone che non sono colpite o nei periodi di regressione nel quale compaiono pochi brufoli.

E’ sempre meglio usare il bicarbonato che lo zucchero perché è più sottile e più delicato. Lo si può miscelare con polpa di aloe, miele e qualche goccia di olio essenziale (limone, timo, lavanda o tea tree oil). Anche per gli oli attenzione: adoperarne solo una goccia e mai puro se si ha pelle grassa o mista oppure evitare del tutto in caso di pelle molto grassa.

Eliminare i brufoli e i punti neri con i rimedi naturali è una mossa giusta, ma occorre sempre ricordare che i metodi ed i rimedi devono basarsi sulla nostra tipologia di pelle ed anche sulle nostre allergie.

Infine, dopo maschere e scrub optate per le creme anti acne naturali a base di bardana, edera o propoli facendovi magari aiutare da un esperto.

Condividi sui Social.

Lascia un commento