Tea Tree Oil: proprietà, benefici, uso, rimedi e controindicazioni

0

Negli ultimi anni stiamo assistendo ad un ritorno in voga di tutti gli oli naturali ed essenze di vario genere dalle grandi proprietà e dai numerosi utilizzi, sia in campo medicinale sia in quello estetico che per la preparazione di composti vari utili per la pulizia della casa. Un posto importante in questa particolare categoria di prodotti naturali è occupato dal Tea tree oil (noto anche come olio essenziale di melaleuca). Scopriamo le proprietà del Tea tree oil, i benefici per la salute, come utilizzarlo e le eventuali controindicazioni.

Tea Tree Oil: caratteristiche e cenni storici

Tea tree oil è un olio essenziale proveniente dalla pianta del tè o tea treeconosciuto dalla comunità scientifica come Melaleuca alternifolia appartenente agli arbusti della famiglia delle Mirtacee. L’albero del tè è originario dell’Australia, nella quale fin dall’antichità la tribù aborigena degli Bundjalung ne facevano ampio uso come sostanza curativa e come ingredienti per vari composti.

Il nome lo si deve al capitano James Cook, uno dei primi ad osservare tutte le proprietà del tea tree oil e a farne l’ingrediente principale per un infuso rinfrescante simile al tè speziato, da cui il nome utilizzato ai giorni nostri.

L’albero è caratterizzato da fiori bianchi in grappoli e da frutti legnosi a forma circolare e concava dal piccolo diametro, mentre la composizione studiata scientificamente ne ha riconosciuto la presenza di 48 sostanze organiche, fra cui le principali sono il terpinene e il cineolo, la cui composizione deve essere rispettivamente del 30% e del 15% per essere riconosciuto e commercializzato ufficialmente come tea tree oil.

Tea tree oil: proprietà e benefici

Il Tea tree oil è una delle sostanze più versatili e più miracolose che la natura possa offrirci, grazie alle numerose sostanze organiche contenute al suo interno e grazie all’azione antisettica, antimicotica, antibatterica e antivirale.

Nello specifico grazie alle sue proprietà antisettiche è in grado di impedire e rallentare lo sviluppo di microbi, sia se utilizzato esternamente sul proprio corpo sia se usato internamente rigorosamente diluito in acqua o in altre specifiche preparazioni di cui vedremo alcune caratteristiche nel paragrafo successivo.

In qualità di antimicotico può essere utilizzato per combattere la crescita degli organismi fungini, i più comuni funghi che disturbano la pelle del corpo umano, mentre grazie alle sue proprietà da antibatterico e antivirale è in grado di arginare e distruggere i microorganismi che infettano il corpo e creano fastidiosi problemi di salute che nel più comune dei casi richiede l’utilizzo di medicinali appositi.

Certamente l’impiego dell’albero del tè non è esclusivamente relegato all’ambito della cura della salute, ma è un ottimo ingrediente anche per creare composti casalinghi utili sia per la cura estetica del corpo, dalla pelle ai capelli fino ai deodoranti, sia per la cura della casa come componente di liquidi disinfettanti e naturali.

Utilizzare il tea tree oil come cura o soluzione estetica

La versatilità e le innumerevoli proprietà del tea tree oil lo rendono un olio essenziale utilizzabile in caso di problemi di salute o di piccole imperfezioni estetiche, tenendo ben presente che è necessario applicare solo poche gocce senza mai esagerare per non rischiare di peggiorare la situazione sul proprio corpo.

Nel caso vi foste procurati delle piccole abrasioni o tagli su una qualsiasi parte del corpo, pulite per bene la zona interessata e applicate poche gocce del tea tree oil sulla ferita. Se avete una pelle sensibile è consigliabile diluire l’estratto dell’albero da tè con un altro olio meno aggressivo e se preferite potete utilizzare un batuffolo di cotone o una garza bagnata con l’olio per tamponare la zona da curare.

Il tea tree oil può essere utilizzato anche per alleviare le allergie massaggiando la zona interessata con l’olio, sempre diluito, mentre in caso di artrite è possibile ridurre il dolore con massaggi diretti sulla zona specifica con 20 gocce di olio di tea tree accompagnato e dunque diluito in un altro olio meno aggressivo e più leggero.

Se soffrite del piede d’atleta, dopo una pulizia accurata del piede, potete applicare l’olio per 2-3 volte al giorno finché non vedrete un netto miglioramento o una diminuzione dell’infezione.

Se avete subito invece una contusione, potete in un primo momento applicare sulla contusione un impacco freddo e successivamente il tea tree oil in dosi minime, mentre nel caso aveste delle bruciature leggere, magari dopo aver cucinato qualcosa con una padella o una pentola bollente, assicuratevi di lavare la parte bruciate con acqua fredda per poi applicare una miscela costituita da 5 gocce di tea tree oil e da un cucchiaio di miele di Manuka, indicato specificatamente per queste situazioni.

Le applicazioni dell’olio di tea tree non si riducono a questi pochi casi, ma può essere utilizzato con un batuffolo di cotone a tamponare la zona interessata in caso di herpes labiale, oppure come ingrediente nella quantità di 10 gocce in acqua bollente per un suffumigi indicato per la tosse.

Se la vostra pelle è stata colpita dalla dermatite, aggiungendo 10 gocce di quest’olio con un cucchiaio di un altro olio leggero, potete massaggiare la zona malata per alleviare il dolore e ridurre gli effetti della dermatite, così come in caso di gotta, utilizzando lo stesso composto nelle dosi sopra indicate.

Contro la candida, con il tea tree oil si può preparare una lavanda da usare ogni giorno diluendo 2-3 gocce in poca acqua tiepida. Potete anche diluire alcune gocce nel vostro sapone intimo quotidiano, in questo modo si evita il ritorno della candida.

Per quanto riguarda casi di sciatica, si può utilizzare un composto per massaggiare la zona interessata dal dolore sciatico unendo 10 gocce di olio di tea tree con un cucchiaino di un altro olio vettore, mentre per la tonsillite potete fare dei suffumigi o dei gargarismi senza mai ingoiare la soluzione, perché il tea tree puro è tossico per il nostro organismo.

L’estratto dell’albero del tè è utilizzabile e indicato anche come soluzioni per imperfezioni e problemi di natura estetica e per combattere, specialmente in estate, la fastidiosa presenza di insetti nel proprio ambiente abituale.

Nel caso si soffrisse di acne ad esempio, si può applicare l’olio di tea tree direttamente sui brufoli tamponandoli con un batuffolo di cotone, utilizzando in seguito un gel di aloe vera per evitare di far seccare la pelle.

Se dopo un pranzo abbondante o dopo un piatto dai sapori forti avete problemi di alito cattivo, mescolando una goccia di olio con dell’acqua potete effettuare dei gargarismi miracolosi per l’eliminazione del cattivo odore, mentre se soffrite di calli e duroni sarà sufficiente massaggiare con cinque gocce di tea tree oil, sempre diluito con un altro olio leggero.

Per le labbra screpolate si può pensare ad una goccia di olio da aggiungere a dell’olio di cocco da applicare poi sulle labbra, mentre per le afte è sufficiente applicare due gocce di olio sulla parte infetta con un batuffolo di cotone.

Tea Tree Oil come soluzione per la casa

Oltre agli impieghi che riguardano la cura del proprio corpo e della propria salute, il tea tree oil è indicato anche per la creazione di composti e miscugli utilizzabili per la cura della casa.

Per risolvere il problema della muffa sui muri potete creare un miscuglio in uno diffusore spray costituito da un litro d’acqua, da mezzo bicchiere d’aceto e da 15 gocce di tea tree, e con gli stessi ingredienti potete creare uno spray per la pulizia degli specchi e dei sanitari aggiungendo 10 gocce di olio essenziale di limone per migliorarne l’odore.

Per la pulizia dei pavimenti potete invece unire 15 gocce di olio di tea tree a 15 gocce di olio essenziale di eucalipto con un mezzo bicchiere di bicarbonato, da versare poi in un secchio d’acqua. Infine per una pulizia più approfondita del vostro bucato, si possono aggiungere alcune gocce di tea tree oil al proprio detersivo per migliorarne l’efficacia.

Controindicazioni ed effetti collaterali del Tea tree oil

Come tutti i composti e le sostanze naturali, anche il tea tree oil va utilizzato e somministrato nelle giuste dosi senza mai esagerare per non incorrere in rischi gravi per la propria salute, soprattutto se ingerito in grossi quantità.

In particolare il suo utilizzo puro sulla pelle può provocare reazioni allergiche cutanee ed è controindicato in qualsiasi caso per donne in stato di gravidanza, durante l’allattamento e per i pazienti con insufficienza renale ed epatica, oltre che per i bambini con un’età inferiore ai 5 anni.

Condividi sui Social.

Lascia un commento