Stress: cause, sintomi, prevenzione e rimedi naturali

0

Chi di noi non ha mai avuto momenti o sofferto per molto tempo di stress? Prima o poi, anche se non ci è mai capitato, ci troveremo ad affrontare questo spauracchio. Si definisce stress uno stato, sia fisico sia emotivo, il quale può dar vita a risvolti talvolta positivi, talaltra molto negativi. In alcuni casi, infatti, una giusta dose di stress, può aiutarci ad affrontare situazioni difficili, sino a giungere alla loro risoluzione. In altri, invece, quando lo stress è invasivo e persistente, può sfociare in sintomi depressivi e disturbi psichici che richiedono l’aiuto di uno specialista, in primis uno psicologo.

Lo stress ha un significato primordiale, giacché esso era utile ai nostri antenati per prepararsi alla caccia, quindi ad affrontare le sfide, i combattimenti. Mediante l’aumento della pressione, il battito del cuore accelerato, l’elevata tensione dei muscoli, l’uomo da sempre si prepara ad affrontare i piccoli e i grandi pericoli.

Le cause dello stress

Lo stress in quanto tale può dipendere da moltissime situazioni, esse vanno ad incidere sul soggetto nella misura in cui quest’ultimo è sensibile. Possono divenire causa di stress i traumi, i lutti, i litigi, i ritmi lavorativi pesanti, il mobbing, il bullismo, la gravidanza, i problemi di salute, le alterazioni ormonali, etc. Laddove l’individuo si trova a vivere una o più di situazioni tra queste, avverte un malessere generalizzato che si configura come la causa dello stress vero e proprio.

Laddove, invece, il soggetto si sente stressato ma non è chiaro quale sia il motivo principale, la causa scatenante, è necessario che si individui uno psicologo che potrà far chiarezza e aiutare la persona a capire quali sono le cause del suo star male.In tal modo, si avrà un quadro più lineare del problema che la persona sta vivendo.

Un aspetto importante da non tralasciare è che una causa che per taluni potrebbe essere scatenante, per altri potrebbe non avere alcun peso, ciò vuol dire che la stessa situazione che in una persona causa stress e ansia, in un’altra viene presa e affrontata con maggiore facilità. Il tutto si spiega andando a rintracciare le differenti sfumature della personalità e del carattere del soggetto interessato.

I sintomi dello stress

Sempre più spesso ci sentiamo dire “sono stressato” oppure motiviamo un cattivo risultato con “è un periodo di estremo stress”, ma quali sono i reali sintomi di chi soffre di stress? Essi sono realmente tanti e possono presentarsi, nella maggior parte dei casi, in concomitanza tra loro: tremore, dissenteria, stomaco chiuso, inappetenza, dolori muscolari, tensione accumulata, ansia, gastrite, nervosismo, difficoltà di concentrazione, presenza di tic e pensieri di natura ossessiva, blocco delle emozioni, tachicardia, confusione, riduzione delle difese immunitarie, mal di testa, confusione, etc.

Lo stress: cosa fare e consigli per prevenirlo

Per prevenire lo stress è necessario non svolgere una vita eccessivamente frenetica, ritagliarsi i propri spazi durante la giornata in cui respirare e analizzare le modalità in cui si stanno affrontando i propri compiti. Inoltre, si consiglia di evitare l’abuso di zuccheri raffinati, eccitanti come teina e caffeina. Tuttavia, essi possono essere sostituiti da tisane rilassanti e dal consumo di molta acqua, anche due litri e mezzo al giorno.

Stress: la dieta e l’alimentazione per combatterlo

L’alimentazione è, da sempre, la primissima fonte di energie. Tuttavia, è solo questa la sua funzione? Certo che no. Recenti ricerche hanno dimostrato che vi è una correlazione molto alta tra il nostro cervello e la nostra pancia, con questo s’intende che il sistema nervoso autonomo e il sistema nervoso enterico sono strettamente connessi tra loro. Con questa connessione abbiamo la conferma che seguire una sana e completa alimentazione, non serve solo ad accumulare energia nelle riserve dell’organismo, ma contribuisce a influenzare tutti i sistemi deputati a regolare l’organismo: sistema nervoso, endocrino ed immunitario, compresa la struttura del DNA.

Lo stress è spesso causa di numerosi disturbi all’apparato digestivo, nonché causa di molte intolleranze agli alimenti. Pertanto, visto che il nostro modello alimentare (tanto quanto i nostri processi emotivi e cognitivi) influenza i principali sistemi dell’organismo, per combattere lo stress è consigliata una dieta quanto più possibile genuina e variegata. Essa deve includere, prevalentemente, alimenti di origine vegetale: carboidrati biologici e integrali, verdura di colore verde, frutta sia fresca sia essiccata e legumi.

Consumare una dieta con molti cibi raffinati o grassi, fa si che l’apporto di vitamine sia minore, così come quello di Sali minerali sui quali l’organismo si poggia in dosi massicce.

Stress: i rimedi naturali

I rimedi naturali vanno presi in considerazione solo laddove non vi siano gravi condizioni di stress, poiché in tal caso è meglio richiedere il consulto di uno psicologo o di uno psicoterapeuta. Laddove, invece, si desidera prevenire o alleviare condizioni iniziali di stress è possibile fare riferimento a cure di origine naturale.

In gran parte dei casi, l’erboristeria di fiducia sa fornire indicazioni su specifiche tisane rilassanti, gocce da diluire e infusi che aiutano tantissimo a rilassarsi. Una pianta officinale utile contro lo stress è la melissa, molto funzionale in caso di stress accompagnato da crampi all’addome e allo stomaco. La melissa è un competente della natura molto leggero, essa non ha alcuna controindicazione ad eccetto di allergie specifiche del soggetto.

Un altro aiuto può pervenire dalla passiflora, anche se essa ha effetti che ricordano, seppur in maniera blanda, gli ansiolitici. Per questo motivo, i suoi effetti possono interferire con alcuni medicinali, pertanto se ne consiglia l’assunzione solo a seguito di un parere medico.

Che cosa fare se i rimedi naturali non danno feedback positivi? Un ulteriore rimedio è dato dai fiori di Bach, tra cui l’Elm per l’ansia che causa lo stress, l’Olive per chi sta sperimentando un forte stress dovuto al lavoro pesante o l’Hornbeam per quelli che avvertono stanchezza sia mentale che fisica.

Stress: consigli utili

Pochi consigli per chi soffre di stress, ma tutti efficaci. Si raccomanda di dedicarsi, almeno una volta al giorno a quelle attività che ci fanno stare bene: piscina, palestra, ballo, cura del corpo, etc. In questo modo, elimineremo le tossine in eccesso causate dai ritmi frenetici quotidiani, alleggerendo la nostra mente e, in interconnessione con essa, anche il nostro corpo.


Condividi sui Social.

Lascia un commento