Cicoria: proprietà, benefici, usi e controindicazioni

0

La cicoria, Cichorium intybus, appartiene alla famiglia delle Asteraceae. È una verdura ricca di sostanze benefiche, infatti al suo interno vi sono aminoacidi, sali minerali e vitamine e altro ancora. Le proprietà e i benefici della cicoria sono rinomati da sempre, proprio per questo motivo oggi, vogliamo parlarvi dei suoi molti usi così da integrarla nella nostra alimentazione.

Della cicoria vengono impiegate le radici, le foglie e addirittura i fiori. Ognuna di queste parti trova un ottimo utilizzo. In ambito terapeutico è rinomata per le sue proprietà, ma anche in cucina se ne sente parlare spesso. Oggi vediamo quali benefici può fornire al corpo umano, i vari utilizzi che può avere e non solo.

Proprietà e benefici della cicoria

1. Denti e ossa più forti

La cicoria è una verdura ricca di vitamine e sali minerali, tali sostanze si dimostrano utili sia per le ossa che per i denti. Ovvero ne migliorano la densità, la salute e la resistenza. Tra gli elementi utili ricordiamo la vitamina K. Da non dimenticare che anche il calcio e il fosforo hanno la loro grande responsabilità in quest’ambito.

2. Antiossidante

Ben tre vitamine utilissime contro i radicali liberi e tutte disponibili nella verdura di cui parliamo oggi. Infatti ricordiamo la presenza della vitamina A, la C e la E. Tutti elementi di cui l’organismo ha bisogno per prevenire e contrastare i radicali liberi grazie all’effetto antiossidante. Solamente la vitamina C è già utile per questo, inoltre si occupa anche di potenziare il sistema immunitario e migliorare l’assorbimento del ferro.

3. Diuretica

Molte sono le verdure con azione diuretica e naturalmente anche la cicoria rientra tra queste. L’effetto qui presente migliora la minzione, con conseguente effetto depurativo dato che il corpo si libera di scorie e tossine. Tuttavia, sono richiesti anche molti liquidi durante l’arco della giornata. Ma questo solamente per incentivare l’azione della cicoria. Sia i reni che il fegato ne traggono vantaggi indiscussi.

4. Salute orale

La salute orale è importante, infatti con l’utilizzo di alcuni rimedi naturali è possibile mantenerla sempre al primo posto. La pianta protagonista di oggi è la cicoria, da quest’ultima viene ricavato un caffè dalle numerose proprietà ovvero il caffè di cicoria. Pare che al suo interno vi sono sostanze utili in quanto esercitano un’azione antibatterica. Ciò ne consegue che un assunzione idonea possa fornire ausilio a tutti coloro che hanno problemi all’apparato orale.

5. Digestiva

Migliorare la digestione è un vantaggio per tutti. Molti infatti possono essere i fattori che ne impediscono la corretta funzionalità. Ma quando questo accade come comportarsi? Semplicemente facendo uso di rimedi utili, i quali riportano la situazione alla normalità. Dunque, mangiare cicoria pare possa favorire la digestione. Questo secondo il parere di molti esperti. Attenzione, serve anche un regime alimentare sano e buone abitudini di vita.

6. Sedativo

Gli esperti ricordano che l’estratto di cicoria è uno straordinario sedativo, infatti trova utilità nei trattamenti che interessano i soggetti affetti dagli attacchi d’ansia. Viene ottenuto dalla radice della pianta, pare possa anche portare effetti positivi in coloro che soffrono di stress e nervosismo.

Si annoverano anche proprietà antinfiammatorie nella cicoria. Inoltre pare sia un’alleata per il cuore. Ovviamente specificando che è valida solo quando la persona è incline a mangiar sano e fare sport.

Usi della cicoria

  • Tisana alla cicoria. La tisana alla cicoria si realizza usando le foglie della pianta. Queste si trovano facilmente in erboristeria. Vengono vendute già essiccate, sono ottime per questo tipo di bevanda. La preparazione prevede di mettere a bollire dell’acqua, dopodiché non appena è pronta basta unire le foglie. Devono passare pochi minuti (meno di 10) e prima di bere il preparato è necessario filtrare il tutto. Per la posologia vanno bene 2 foglie per ogni tazza.
  • Caffè di cicoria. Il caffè di cicoria è buono e ricco di benefici. Si trova sia per la normale moka che in versione solubile. Dunque proprio come il nostro comunissimo caffè! La preparazione è semplice, ma il risultato è una bevanda priva di caffeina. Quindi per quello adatto alla moka il procedimento rimane il solito, quindi come un normale caffè. La versione solubile è da sciogliere in acqua invece. C’è anche chi realizza questa bevanda usando le radici, queste vengono fatte bollire per alcuni minuti. In quanto a reperibilità niente paura, i negozi online e quelli fisici sono ben forniti del caffè di cicoria. Nel secondo caso è bene optare per i negozi bio.
  • Cicoria come verdura. La cicoria è anche un delizioso contorno che migliora la digestione e offre tanti altri benefici. La si consuma come una normale verdura. Può accompagnare ortaggi, altre verdure, carne e non solo. Integrata regolarmente nel proprio regime alimentare è utile per molti fattori. Ossa, denti, occhi, fegato e non solo ne traggono benefici ad ampio raggio.
  • Tintura Madre di cicoria. Ovviamente è bene rivolgersi a uno specialista, così per conoscere ogni dettaglio sulla posologia. In genere la tintura madre di cicoria è suggerita fino a 3 volte durante l’arco della giornata e senza superare le 35- 40 gocce giornaliere. Si può reperire in rete o nelle erboristerie.

Controindicazioni della cicoria

La cicoria è una verdura benefica che non aggrava sulla salute, ma solo se la sua assunzione non è sconsiderata. Ovviamente si fanno eccezioni per coloro con intolleranze alimentari alla cicoria. In questi casi è consigliato evitarla. Tuttavia, può risultare pericolosa per il feto. Infatti le donne in dolce attesa si devono astenere dal suo consumo. Chiedere pure a un esperto per maggiori informazioni.

Descrizione della pianta della cicoria

La pianta della cicoria può superare senza difficoltà i 100 cm d’altezza. È considerata una tipologia di insalata buona e da cui è possibile ottenere anche il caffè di cicoria. Infatti non per caso oggi (come circa 2 secoli fa) è ancora apprezzato come bevanda tonica. Dunque, una sostituta del caffè! Si trova facilmente in Africa, Asia ed Europa. Non manca neppure nell’America meridionale e settentrionale. Ha foglie lunghe disposte a rosetta. Ha un rizoma e una radice a fittone. Ricordiamo anche i bellissimi fiori color azzurro- lillà. È senza dubbio una delle verdure più note nel mondo visto che già gli antichi Egizi la conoscevano.

Cicoria: curiosità

La cicoria è una pianta antichissima, basta pensare che come detto precedentemente gli Egizi la utilizzavano già. Sappiamo inoltre che è possibile ricavare un tipo di caffè da essa. Ma non è tutto, le sue proprietà sono talmente note ed efficaci che l’uomo la sfrutta da millenni. Già in passato era ritenuta alleata del fegato e dell’apparato urinario. Secondo il credo popolare la cicoria è una pianta con azione vasodilatatrice, questa notizia è in circolazione da tempi lontani. Infatti pare sia un afrodisiaco naturale. Sembra che trovi utilizzo anche per accentuare il gusto di alcune birre, tutto questo è possibile grazie alla radice.


Condividi sui Social.

Lascia un commento