Fiore di Bach Hornbeam, per chi si sente sempre stanco

0

Il fiore di Bach Hornbeam appartiene al gruppo dei 19 assistenti. Edward Bach ha indicato questo rimedio floriterapico come perfetto per tutte quelle persone che si svegliano la mattina prive di ogni energia fisica e mentale. Non riescono a svolgere le loro faccende perché si sentono incredibilmente stanchi e al solo pensiero di tutte le cose che hanno da fare, si stancano ancora di più e vorrebbero solo tornare a letto a dormire. Il lunedì mattina quando aprono gli occhi, il primo pensiero va al fine settimana, perché non vedono l’ora di potersi riposare di nuovo.

Tutta questa stanchezza mattutina comunque non porta la personalità Hornbeam a restare immobile. Anche se stanco e scoraggiato fa lo stesso le cose che deve fare. I propri impegni bene o male li porta a termine. Se solo si alzasse con più energia e voglia, riuscirebbe sicuramente a fare molto di più, anche solo per se stesso!

Proprietà e benefici del fiore di Bach Hornbeam

Prima di assumerlo non provate alcun interesse per le cose quotidiane e sentite che la routine vi sta sopra la testa come un peso. Non vi riuscite a concentrare, sentite che siete esauriti sia a livello fisico che mentale. Siete in cerca delle sostanze eccitanti come per esempio il caffè e l’alcol, sennò non riuscite ad arrivare a fine giornata e completare le vostre cose (o almeno avete questa sensazione). La mattina aprite gli occhi e la prima cosa che volete fare è chiuderli per tornare a dormire ancora.

Assumere questo fiore di Bach invece può avere per voi grandi benefici. Iniziate infatti a vedere la giornata con occhi nuovi e iniziate anche a prenderci gusto nelle nuove sfide, proprio quelle che si nascondono tra i fatti di tutti i giorni. In pratica, sapete trovare lo stimolo proprio tra le cose che vi capitano ma che fino a oggi avete sempre guardato con occhi distratti. La mattina vi scegliate molto più freschi e riposati.

Vi offre la spinta giusta per partire con il piede giusto, eseguire i vostri compiti con tranquillità. Tutto questo si traduce in definitiva in un maggior tempo per voi stessi perché a fine giornata siete riusciti a fare le cose che dovevate nei tempi giusti.

Per chi è indicato?

Hornbeam è rivolto alle persone che la mattina aprono gli occhi e sono stanche e devono aspettare un po’ prima di carburare di nuovo. Soffrono la parte della partenza, perché è estenuante dover affrontare un nuovo giorno così ricco di impegni. Sentono già il peso di tutte le cose che devono fare.

E’ solo una questione di partenza quindi. Qualche suggerimento per aiutarvi a identificarvi meglio:

  • La mattina avete bisogno di un caffè e fino a quando non riuscite a berne uno, la giornata per voi non può assolutamente iniziare
  • Le cose quotidiane vi annoiano, volete cercare stimoli nuovi ma non fate niente per averli
  • Il lunedì mattina per voi è l giorno peggiore della settimana perché scandisce l’inizio della routine
  • Vi scegliate apatici
  • Non pensate assolutamente che il mattino ha l’oro in bocca visto che per voi dovrebbe essere dedicato solo al riposo
  • Dopo un paio di ore da quando vi siete svegliati tornate attivi
  • Gli occhi sono sempre stanchi
  • Il primo pensiero è che non avete forze
  • Vi svegliate con la sensazione di non aver mai dormito abbastanza
  • Siete dipendenti da sostanze come la cioccolata, la sigaretta, il caffè o anche delle droghe
  • Soffrite spesso di mal di schiena, di mal di testa, di tosse nervosa.
  • Soffrite di ipertensione arteriosa
  • Ogni tanto vi colpiscono i vuoti di memoria

Come si usa il fiore di Bach Hornbeam

Il fiore di Bach Hornbeam potete usarlo in diversi modi. Sono metodi che condivide con tutti gli altri fiori di Bach. Come scegliere perciò quello più adatto a voi? Ve lo spiego nei vari punti.

  • Per lavorare su sentimenti antichi e arrivare a una svolta, diluite il fiore di Bach Hornbeam. In pratica quando comprate il fiore di erboristeria non dovete usarlo così com’è ma dovete diluirlo. Dovete prendere una boccetta da 30 ml in vetro scuro, già dotata del comodo contagocce. All’interno mettete 12 gocce del fiore e aggiungeteci un cucchiaio di brandy per conservarlo. Il resto della boccetta riempitelo con l’acqua minerale naturale. Metodo di assunzione: 4 gocce a volta, fino a 4 volte al giorno. Le quattro gocce potete metterle sotto la lingua oppure in un bicchiere d’acqua, così da sorseggiarlo con calma.
  • Se dovete lavorare su più aspetti di voi stessi, allora dovete ricorrere alla diluizione con altri fiori di Bach. Sappiate che è il metodo più comune perché difficilmente una persona ha da lavorare solo su un proprio aspetto. Ve ne accorgete già dal fatto che leggendo le descrizioni dei vari fiori, vi rispecchiate in più di uno. Per quanto riguarda il metodo di preparazione comunque è come quello appena visto. Dovete prendere una boccetta di vetro scuro con il contagocce. Mettete dentro 5 gocce per ogni fiore di Bach scelto fino a un massimo di 6 fiori. Aggiungete il cucchiaio di brandy e tutto il resto di acqua naturale. Potete assumere il rimedio 4 volte al giorno, 4 gocce alla volta. Direttamente sotto la lingua oppure in un bicchiere d’acqua.
  • Se volete agire su una situazione di emergenza dovete usarlo puro. Cioè come appena comprato in erboristeria. E’ consigliato per le crisi momentanee e per lavorare sugli stati d’animo impellenti. Potete mettere qualche goccia sotto la lingua oppure in un bicchiere d’acqua.

Controindicazione del fiore di Bach Hornbeam

fiori di Bach hanno il grande vantaggio di non possedere controindicazioni. Questo significa che potete assumerli insieme ad altre medicine e ad altri rimedi naturali senza andare incontro agli effetti collaterali delle interazioni. Questo è possibile perché il fiore di Bach non possiede principi attivi della pianta, ma solo la sua vibrazione energetica. Infatti potete assumerli tranquillamente e darli anche a bambini e animali.

Ciò che per molti è controindicato è la presenza del brandy nei preparati. Le minime quantità in realtà non dovrebbero essere un problema ma, in caso di dubbi, la scelta più saggia è sicuramente quella di parlarne con il proprio medico di fiducia o con l’erborista così da capire se c’è un eventuale conservatore naturale da usare.

La vera controindicazione secondo me è il rischio che qualcuno possa pensare di sostituire le normali medicine con i fiori di Bach. Se assumete medicinali non interrompeteli assolutamente per curarvi con i fiori, in quanto questi rimedi non servono assolutamente a guarire da malattie fisiche o mentali.

Curiosità del Carpino o Hornbeam

Il fiore di Bach Hornbeam è ottenuto dal carpino, un fiore molto comune in tutta Italia: Potete incontrarlo soprattutto in montagna. Il rischio è quello di confonderlo con il faggio rosso visto che sono molto simili. Il Carpinus Betulus appartiene alla famiglia delle Betulacee. Può raggiungere fino ai 15 metri di altezza questo albero. I fiori sono maschio e femmina e la fioritura avviene tra aprile e maggio. Particolarmente bello il tronco visto che si differenzia dai comuni alberi per un colore bianco cenere.


Condividi sui Social.

Lascia un commento