Come fare la pedicure in casa (fai da te): prodotti, strumenti e consigli

0

I piedi sono una parte fondamentale del nostro corpo e vanno preservati e curati costantemente. Da tenere sempre igienizzati, puliti e profumati, per evitare che si formino cattivi odori e per fare in modo che calli e duroni stiano lontani dalla nostra quotidianità, i nostri piedi hanno bisogno di cura e attenzione. Per questo motivo una pedicure fai da te costante e attenta è d’obbligo per avere dei piedi perfetti.

Particolare piuttosto diffuso: quasi tutti tendiamo, forse sia per abitudine che per pigrizia, a curare i nostri piedi esclusivamente in prossimità della bella stagione, ovvero quando la primavera è alle porte ed arriva il momento di riporre nell’armadio le scarpe invernali per indossare sandali all’ultima moda e “far respirare” i nostri piedi. Nulla di più sbagliato: i nostri piedi vanno infatti curati tutto l’anno. Essi hanno un ruolo primario per la struttura e la stabilità del nostro corpo in quanto costituiscono la base su cui il corpo poggia. Non sottovalutiamo inoltre il fatto che il sangue fluisce nell’organismo proprio passando attraverso i nostri piedi. Ecco perché sarebbe consigliato non abusare di scarpe eccessivamente alte che potrebbero causare problemi alla schiena e di postura. Ognuno di noi dovrebbe avere l’esigenza naturale di prendersi cura dei nostri piedi: del resto, basta davvero molto poco, qualche semplice e rapido accorgimento per renderli gradevoli e per poterli sfoggiare specialmente in estate. Con una pedicure fai da te e i nostri consigli riuscirete nell’intento di avere piedi morbidi e curati, da mostrare senza indugio.

Pedicure fai da te: gli strumenti necessari

Per curare al meglio i nostri piedi non dobbiamo rivolgerci per forza ad un’estetista: basta infatti dedicare del tempo a noi stessi, procurarci dei semplici strumenti necessari per fare una ottima pedicure fai da te a costo quasi pari a zero. Per una pedicure veloce fatta in casa ci occorreranno una serie di accessori: in primo luogo, avremo bisogno di una bacinella abbastanza grande per poter immergere i piedi. In questo modo, riusciremo ad ammorbidire i nostri piedi prima di procedere al trattamento vero e proprio. Avremo inoltre bisogno di sali emollienti o anche del bicarbonato da aggiungere all’acqua contenuta nella bacinella: in questo modo riusciremo a detergere alla perfezione di nostri piedi e ad igienizzarli prima del trattamento. Avremo poi bisogno di effettuare un leggero scrub per eliminare le cellule morte e le impurità: all’uopo, dovremo procurarci una pietra pomice. Ancora, useremo un tagliaunghie che ci aiuterà ad eliminare tutte le cuticole. Modelleremo poi l’unghia a nostro piacere utilizzando una semplice limetta. Infine, useremo un buff che ci permetterà di lucidare le unghie e concluderemo la nostra pedicure fai da te applicando una crema emolliente.


Come fare un’ottima pedicure fai da te in casa

E’ molto semplice prendersi cura dei nostri piedi con una pedicure fai da te, un vero e proprio trattamento di bellezza da fare in casa per avere in poco tempo risultati invidiabili. Gli step principali da mettere in pratica non sono molti: in primo luogo, andremo ad eliminare tutti i residui dello smalto, con attenzione e delicatezza, senza rischiare di danneggiare l’unghia. Dopo aver pulito alla perfezione le unghie, ci dedicheremo al pediluvio: immergeremo i nostri piedi in una bacinella piena di acqua calda (va bene anche acqua tiepida) nella quale avremo aggiunto sali emollienti oppure delle gocce di oli essenziali come quelli di limone, menta o rosmarino. Se non abbiamo a disposizione i prodotti appena citati, potremo aggiungere all’acqua due cucchiai di sale fino e due cucchiai di bicarbonato di sodio. Il pediluvio serve ad ammorbidire i talloni e le unghie dei nostri piedi: per questo motivo dovremo lasciarli in ammollo per almeno 15-20 minuti. Dopo aver asciugato bene i piedi, potremo iniziare il trattamento con la pietra pomice: l’attrito che andremo a creare su calli e duroni effettuerà un piacevole movimento che levigherà la pelle dei nostri piedi. Questo trattamento con la pietra pomice dovrà essere praticato, anche a più riprese, soprattutto su talloni ed alluci, che rappresentano la parte più callosa dei piedi che tende ad indurirsi con più facilità.

Successivamente, con un paio di forbicine, ridurremo la lunghezza delle unghie, facendo attenzione a non accorciarle troppo. Dopo aver accorciato le unghie, passeremo il buff per lucidarle e poi spalmeremo una crema emolliente per ammorbidire e idratare la pelle dei piedi, massaggiando per bene così da consentire anche alle parti più callose di beneficiarne. Per finire, passiamo del gel trasparente sulle unghie e lo smalto del colore che preferiamo.

Pedicure fai da te: consigli utili per avere piedi perfetti

La nostra pedicure fai da te può essere ulteriormente completata ed arricchita preparando degli scrub fai da te delicati, fatti in casa utilizzando pochi ingredienti: la crema a base di yogurt e zucchero o yogurt e sale grosso è l’ideale per prenderci cura dei nostri piedi. Un altro composto efficace per eliminare le cellule morte, si può ottenere mischiando tre cucchiai di sale fino, un cucchiaio di miele ed un cucchiaino di olio di mandorle. Per calli e duroni, invece, sono reperibili sul mercato delle creme apposite o dei cerotti che rilasciano una quantità di medicinale atta a levigare la pelle dei piedi.

Coloro che soffrono di eccessiva sudorazione (che sovente provoca anche odori sgradevoli) possono trarre giovamento da un altro rimedio naturale: stiamo parlando dell’olio di cedro che può essere utilizzato nell’acqua, durante il pediluvio oppure che può essere spruzzato direttamente o nelle calze o nelle scarpe. L’olio di cedro può risultare molto utile per coprire o eliminare i cattivi odori. Per idratare e nutrire alla perfezione i nostri piedi, consigliamo anche l’olio di riso che dovrà essere massaggiato per qualche minuto ed in maniera delicata.

Altro rimedio completamente naturale per prenderci cura dei nostri piedi è, senza dubbio, il limone utilizzato insieme alla vasellina. I due ingredienti, mescolati insieme, idratano alla perfezione i piedi secchi e screpolati. La crema andrà applicata dopo aver lavato accuratamente i piedi.

Ancora, mescolando tre cucchiai di olio di avocato, due pugni di sale e due gocce di olio di menta otterremo una crema idratante – utile anche per rimuovere e per ammorbidire calli e duroni – che andrà lasciata in azione per circa tre minuti.

Con questi semplici e veloci accorgimenti riusciremo ad avere piedi perfetti, sani e morbidi da sfoggiare e mostrare specialmente durante il periodo estivo.

Condividi sui Social.

Lascia un commento